UNO SGUARDO AL FUTURO: RISPARMIARE PASSANDO AL RISCALDAMENTO CON SISTEMA IBRIDO

UNO SGUARDO AL FUTURO: RISPARMIARE PASSANDO AL RISCALDAMENTO CON SISTEMA IBRIDO

Significativo risparmio di CO2 e riduzione dei costi grazie ad un sistema di riscaldamento intelligente

Finestre obsolete, isolamento inadeguato del tetto e delle pareti e sistemi di riscaldamento inefficienti sono la causa, ogni anno, di tonnellate di emissioni di CO2. I principali produttori di tecnologie per il riscaldamento, come WOLF, sviluppano apparecchi ad alta efficienza fin dai primi anni ’90, che consentono di ottenere un notevole risparmio di CO2 sia nelle ristrutturazioni che nelle nuove costruzioni, offrendo ai propri clienti molte alternative efficienti dal punto di vista energetico e dei consumi, come ad esempio i sistemi ibridi. Le soluzioni proposte possono abbinare una caldaia a condensazione a gas o a gasolio altamente efficiente ad un sistema basato su energie rinnovabili. Oltre ad un impianto solare termico, si consiglia anche una pompa di calore aria/acqua. L’uso del fotovoltaico aumenta l’efficienza del sistema. Per ridurre i consumi e risparmiare sui costi, i proprietari di vecchi impianti di riscaldamento a gasolio e a gas dovrebbero affrontare al più presto una modernizzazione (graduale) dei loro impianti di riscaldamento. Sebbene le nuove tecnologie come la pompa di calore siano sempre più in competizione con i combustibili fossili per il riscaldamento, molti proprietari di edifici e coloro che vogliono ristrutturare optano ancora per generatori di calore a gas o a gasolio affidabili e sofisticati, che funzionano in modo efficiente anche grazie alla moderna tecnologia a condensazione. I proprietari di case che intendono ristrutturare possono quindi continuare ad optare, ad esempio, per sistemi di riscaldamento a gasolio a basse emissioni e ad alta efficienza. Anche la sostituzione di un obsoleto sistema di riscaldamento a gasolio a bassa temperatura con una caldaia a condensazione a gasolio ad alta efficienza si traduce già in un significativo risparmio di CO2. Se l’edificio possiede i giusti requisiti, i proprietari di casa possono ridurre ulteriormente il proprio consumo energetico e le emissioni di gas serra con un sistema di riscaldamento ibrido e ridurre i costi fino al 35%. Il sistema di controllo ibrido tramite l’eBus WOLF, tenendo conto dei prezzi dell’elettricità e dei combustibili fossili, consente un funzionamento intelligente, perché permette di utilizzare la fonte di energia più conveniente in quel momento. Inoltre, le pompe di calore WOLF sono dotate di tecnologia Smart Grid e possono quindi impiegare energia elettrica autogenerata, ad esempio dal proprio impianto fotovoltaico, per risparmiare sui costi. I proprietari di case possono anche collegare in rete un impianto solare termico o un sistema di ventilazione meccanica con il sistema ibrido e quindi gestire i propri consumi comodamente da remoto tramite un modulo di controllo sull’apparecchio o tramite la WOLF Smartset App.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *