Smart Energy: come sfruttare al meglio il tuo impianto fotovoltaico

Ottimizzare il consumo di energie rinnovabili è possibile grazie ad un sistema di accumulo fotovoltaico

La parola chiave della società di oggi è essere smart: svolgere i propri compiti con più efficienza affidandosi a strumenti sempre più tecnologici, anticipare i problemi per prevenirli piuttosto che doverli affrontare, trovare nuove soluzioni per migliorare ogni aspetto della vita quotidiana.

Questa filosofia riguarda anche l’energia.

Quella di attingere a fonti rinnovabili è una scelta intelligente, oltre che responsabile: in un mondo che si è sviluppato attorno ad una risorsa esauribile come i combustibili fossili, affidarsi a una fonte energetica illimitata è espressione di razionalità e di lungimiranza; a ciò si aggiunge la tutela nei confronti dell’ambiente, sfruttando fonti pulite e permettendo la riduzione delle emissioni di CO2 con l’obiettivo concreto e condiviso di una sostenibilità energetica globale.

Questo punto di vista più ampio, sia nello spazio che nel tempo, non deve far dimenticare i vantaggi che il singolo può trarre fin da subito affidandosi a fonti di energia rinnovabili.

In particolare, è possibile installare impianti, come il fotovoltaico, che permettono di attingere direttamente a queste risorse e di autoprodurre la corrente elettrica per la propria abitazione. Una scelta smart quindi? Non in tutti i casi.

Gli impianti fotovoltaici di per sé convertono l’energia solare in corrente elettrica, che deve essere utilizzata sul momento o immessa nella rete elettrica attraverso il meccanismo dello scambio sul post (ovvero una vendita del surplus energetico dell’individuo al gestore).

Questo significa che l’energia autoprodotta non viene usufruita direttamente dall’individuo, visto che le ore di luce coincidono con quelle di lavoro, con il proprietario fuori casa e incapace di godere dei benefici del suo impianto. Tornato a casa la sera, sarà costretto ad affidarsi al gestore di energia elettrica, con costi di consumo superiori al tasso di vendita offerto dallo scambio sul posto.

Insomma, proprio il contrario di un approccio smart! Per essere davvero intelligenti nella gestione del proprio impianto fotovoltaico serve un sistema di accumulo, che permetta di immagazzinare l’energia autoprodotta, ma utilizzata sul momento.

Con un sistema di accumulo integrato con l’impianto fotovoltaico, il proprietario tornerà a casa la sera e potrà attingere alle riserve energetiche messe da parte durante il giorno, senza doversi affidare al gestore per i consumi serali.

Ma si può essere ancora più smart di così grazie a Zhero System, che non è un semplice sistema di accumulo, come tutti gli altri.

Zhero System non è un prodotto, quanto piuttosto un progetto ad ampio spettro, un concept sul quale basiamo tutte le nostre soluzioni. Per noi, Zhero è indipendenza energetica e green al 100%, declinata in una serie di prodotti destinati ai settori e agli ambiti più diversificati.

Con Zhero System, UNE ha permesso a una rivoluzione energetica ormai stagnante di trovare nuovo slancio. Abbiamo infatti messo a punto un sistema all-in-one integrato che, attualmente, non è in alcun modo paragonabile ad alcun altro prodotto disponibile sul mercato, né da un punto di vista della tecnologia, né sotto l’ambito della performance unita all’ecosostenibilità, né in termini di sicurezza di utilizzo: Zhero System è infatti privo di rischi legati all’emissione di gas, incendio o esplosione.

Zhero System è davvero, in tutto e per tutto, il punto di partenza per un futuro più evoluto.

La scelta di utilizzare energie rinnovabili è smart e grazie a Zhero System è possibile renderla ancora più smart.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *