I pannelli solari funzionano anche in inverno?

La breve risposta è, sì, funzionano!

La risposta più lunga è, sì, i pannelli solari funzionano in inverno, ma per ragioni ovvie, la loro produzione è inferiore a quella in piena estate: le giornate sono più brevi e la neve può temporaneamente ridurre o interrompere la produzione. Detto questo, i pannelli solari sono effettivamente più efficienti a temperature più fredde!

A seconda della tua posizione esatta, il tuo installatore prevede la produzione annuale in base alla quantità di neve che la tua regione riceve in media. Mentre ci sono sempre variazioni stagionali, nel corso del vostro investimento solare 40+ anno, il sistema dovrebbe produrre molto vicino al loro stima. Il tuo impianto solare avrà maggiori probabilità di sovraperformare, piuttosto che di sottoperformare.

Nota che poiché la produzione di energia solare viene monitorata su base annuale, si trarrà vantaggio dalla maggiore produzione estiva complessiva rispetto all’inverno. Dal momento che hai sempre la rete per un backup, l’energia solare al 100% in tempo reale a casa tua dai tuoi pannelli in inverno non è fondamentale.

Funzionano i pannelli solari nella neve?

Funzionano i pannelli solari al freddo?

Molte persone sono sorpresi di apprendere che i pannelli solari in condizioni invernali possono effettivamente migliorare le loro prestazioni, riducendo ulteriormente al minimo il calo di produzione dovuto alla neve sul pannello o la perdita di ore di luce. La tecnologia fotovoltaica (PV) nei pannelli solari è effettivamente in grado di convertire in modo più efficiente la luce solare in energia quando sono più freddi. Inoltre, i pannelli sono anche in grado di catturare la luce solare che si riflette sulla neve, aggiungendo a ciò che i pannelli stessi potrebbero ricevere durante il giorno.

E se volessi rimuovere la neve dai miei pannelli?

Alcuni clienti dispongono di pannelli solari a cui è più facile accedere e sono disposti a fare uno sforzo per ottimizzare il loro sistema per ogni grammo di prestazioni possibile. Se cadi in questo campo, ci sono alcuni suggerimenti che abbiamo ricevuto nel corso degli anni che possiamo condividere. Se hai un rastrello da tetto, usalo per liberare l’area sotto i pannelli in modo che la neve abbia un punto in cui scivolare quando si stacca dai pannelli. Senza essere rastrellato, il sole colpirà la neve e la farà uscire dai pannelli e sul tetto, ma con un piccolo aiuto extra questo processo accelererà. Se si dispone di collettori solari di acqua calda a piastra piana o moduli solari fotovoltaici, è anche possibile applicare un pezzo di isolamento del tubo di schiuma sul bordo del rastrello del tetto e utilizzarlo per rimuovere delicatamente la neve dai pannelli effettivi.

Stai attento! Mentre alcune persone abbiano segnalato il successo utilizzando questa tecnica, eventuali danni causati ai pannelli non saranno coperti dalla garanzia. Assolutamente non tentare di ripulire la neve dai collettori con il bordo tagliente di un rastrello tetto di metallo. Inoltre, essere consapevoli della vostra sicurezza-un paio d’ore in più di produzione nel più breve tempo di luce del giorno dell’anno non vale la pena di farti male.

Pensiamo che il vostro tempo è speso meglio in casa gustando una tazza di cioccolata calda e aspettando la prossima giornata di sole!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *